i sassolini nella scarpa


Re: i sassolini nella scarpa

Pubblicità

Pubblicità
 

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda petardo » mar dic 15, 2015 1:32 pm

Questo post lo metti tra I sassolini come misura preventiva? :)

Io ero alla presentazione dei progetti premiati, e questo non aveva mai previsto l'anello completo di tettoia, era solo un semicerchio dalla parte dell'agenzia turistica.

Mi ricordo che era piu' lungo, ma, fortunatamente, a mio avviso, e' stato ristretto.

Il rendering che c'e' (o c'era) in piazza, che probabilmente rappresenta l'ultima versione del progetto, lo mostrava come e' adesso, quindi dubito che sara' allungato.
petardo
 
Messaggi: 216
Iscritto il: dom apr 17, 2011 12:45 am
Località:

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda meccia » mar dic 15, 2015 6:54 pm

@petardo: dici a me?
se a me :
-no, no . solo che era svilente sentir pontificare su dove spendere i soldi ( ......e poi quali soldi? .... e di chi?) . la quasi assenza di pareri dei residenti (!).
l'aver appena discusso con degli operatori sui tariffari ( villeggiante fidelizzato conta meno di piedimulerese in gita la domenica).

........insomma una giornata storta ( poi era lunedì)

mentre oggi ( martedì ) la pace sembra essere tornata sulla piazza ( le piode non ancora......aimè :roll: ) e forse ( ma dico forse!!) gesùbambino ci porterà la fiocca

- sul progetto; meglio così che quello originale ( non ho cambiato idea sul gusto troppo piemontaostano e poco vallese....ma me ne farò una ragione)
J. F. Kennedy: Congratulazioni come si sente? Forrest Gump: [dopo aver bevuto 15 Dr Pepper] Devo fare pipì...
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda anzan » gio dic 17, 2015 12:30 am

A questo link trovate il reportage della serata in KH di premiazione dei progetti:
viewtopic.php?f=22&t=2714
Ciao,
Andrea
Andrea Zangarini
Avatar utente
anzan
Site Admin
 
Messaggi: 405
Iscritto il: sab dic 09, 2006 2:29 am
Località:

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda marco51 » lun dic 21, 2015 8:44 am

Dai teciat de macu !, dess de fa' a fini el cuerc in piazza , che de sass da preja ghe n'e' tant , sara' minga che voia de laura' saltum adoss ...intant che ghe' no nev..
marco51
Avatar utente
marco51
 
Messaggi: 758
Iscritto il: dom nov 01, 2009 1:08 pm
Località:

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda meccia » lun gen 11, 2016 8:36 pm

finalmente è arrivata la neve!!

si, certo per il bene di macu.... si, certo per le casse degli impianti.....
ma soprattutto perchè, con tutti quei colori smunti da siccitàinvernalepostbellica non ne potevo piu' delle brutture perpetrate negli arredi urbani pre nevicata di
certi angoli .
voi direte: "ma le cose van coperte per la neve". si ok.........ma se devi acquistare un telo per coprirti la legna, l'auto, le sdraio ......la ghiaia(!!!!) ma chi.....ma cosa
ti fa scegliere un telo impermiabile b l u c o b a l t o???? a r a n c i o f l u o???? che, sommato al tuo bel carnet di lamiere ondulate, ti riporta in prima fila nella lista dei
geni dell'arredo urbano. e poi.........perchè tu non sei assogettato a tutti i vincoli paesaggistici che, GIUSTAMENTE, chi ha la fortuna di vivere, villeggiare ( ma anche solo sostare) a macu deve rispettare?

santa neve........ copri tutto!
firmato: odioilunedì


e per essere costruttivi:
Allegati
camouflage.jpg
camouflage.jpg (156.92 KiB) Osservato 5573 volte
J. F. Kennedy: Congratulazioni come si sente? Forrest Gump: [dopo aver bevuto 15 Dr Pepper] Devo fare pipì...
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda petardo » dom mar 27, 2016 6:27 pm

Alla sinistra dell'Hotel Cristallo ci sono alcune pregevoli baite, simili a quelle del Dorf, apparentemente inutilizzate e sempre apparentemente adibite a discarica di mezzi, lamiere e ferrivecchi. Sono adiacenti alla strada che conduce agli impianti di risalita di Pecetto, per cui visibilissime da tutti. Qualcuno sa perche' versano in quello stato (tendono infatti alla fatiscenza) e perche' nessuno puo' o vuole fare qualcosa per rimettele in sesto?
Allegati
2016-03-25 12.49.06.jpg
2016-03-25 12.49.06.jpg (85.76 KiB) Osservato 5353 volte
petardo
 
Messaggi: 216
Iscritto il: dom apr 17, 2011 12:45 am
Località:

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda meccia » lun mar 28, 2016 10:24 am

be'.........
risposte potrebbero essercene molte. ed ogni caso ( a sentire i proprietari interessati) fa giurisprudenza :roll:

cmq due possibilità:

- le offerte sin qui ricevute dai Maculovers di turno, intenzionati a ristrutturare per fare la propria casetta walser dei sogni, non sono state abbastanza considerevoli :shock:

- la proprietà è frazionata fra decine di eredi disseminati everiuer ( che magari non si parlano piu' da tempo).


........di certo c'è solo che tenendoli allo stato di deposito lamiere/cariole avallano il discutibile status di "edifici rurali" quindi esenti da tassazione ( ultima parte firmata: odioilunedìanchesefestivi)
J. F. Kennedy: Congratulazioni come si sente? Forrest Gump: [dopo aver bevuto 15 Dr Pepper] Devo fare pipì...
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda marco51 » mar mar 29, 2016 9:26 am

ma il comune si e' dotato di una delibera per il decoro delle zone di pregio storico o paesaggistico ? e' 30 anni che le lamiere stanno li' a testimonianza di inettidudine delle autorita' ..autorita'?...chiamiamole strumenti ciechi di occhiuta furberia..
marco51
Avatar utente
marco51
 
Messaggi: 758
Iscritto il: dom nov 01, 2009 1:08 pm
Località:

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda borca99 » lun apr 11, 2016 9:59 am

Preferisco non commentare l'episodio ma credo che sia utile segnalarlo
Sabato 30 cm di neve fresca al Moro, condizioni spettacolari, rischio di valanghe basso soprattutto essendo mattino presto, fuoripista aperto e non vietato da ordinanze ecc.
Ai pochi sciatori presenti tra cui il sottoscritto non pareva vero poter fare roccette, joder ecc in neve fresca , tutti con ARVA , pala e sonda alcuni ABS e tra di essi addirittura una guida alpina. Tutti felici di poter finalmente gustare al moro condizioni ''invernali'' e chiudere in bellezza la stagione
Verso le 10 alla partenza della seggiovia un individuo con gli sci ai piedi e in divisa delle forze dell'ordine ci ferma e ci ''identifica'', con fare arrogante chiede a tutti ''nome, cognome, nato a , il, residente a , in via.... ''
A richieste di spiegazioni non ha degnato nessuno di una risposta e ha continuato a rivolgersi in maniera arrogante a tutti chiedendo generalita' e scrivendole, o facendo finta di scriverle, a penna su un foglietto
Ribadisco che il fuoripista era consentito, tutti attrezzati adeguatamente e niente meno che in compagnia di una guida alpina
Ovviamente la cosa non ci ha toccato minimamente ma vi lascio immaginare i commenti che ho sentito anche da alcuni sciatori non abituali a Macugnaga...Mi e' dispiaciuto molto e spero di rivederli ancora su
borca99
Site Admin
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: mer apr 18, 2007 6:46 pm

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda meccia » lun apr 11, 2016 7:07 pm

Spero anch'io che l'episodio non vanifichi lo sforzo che si sta facendo per esaltare i punti di forza di macu.
Il popolo dei freeriders e degli scialpinisti sta visibilmente aumentando . con un po' di lungimiranza si è riusciti a dar loro un po' di spazio : roccette in fresca, tracciatura ghiacciaio del belvedere e tolleranza verso l'assurdità di alcune norme decise nei capoluoghi di regione :twisted: :roll: :evil: . TUTTE le ordinanze di DAVVERO è pertinente, cioè il Sindaco ( perchè è sul luogo ed ha vera cosienza di ciò che accade e quando accade), sono SEMPRE state rispettate . pure quella per il divieto di skialp alla sera !!!

.........quindi definisco la cosa una "boutade" senza capo nè coda ( non mi sembra che via stato contestato nulla......quindi non ci potrà essere sanzione). confido invece
che qlche operatore locale riporti quel clima di serenità indispensabile per la prosperità dell'escursionismo invernale . così solitamente funziona in un paesino di 400 anime che.... vive di turismo 8) .


firmato
certilunedìnonsonomale ( masoloseladomenicascioamacu)
J. F. Kennedy: Congratulazioni come si sente? Forrest Gump: [dopo aver bevuto 15 Dr Pepper] Devo fare pipì...
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda iso hirvi » mar apr 12, 2016 4:30 pm

Nella giornata in questione era immorale scendere in pista, Il sindaco avrebbe dovuto vietare la discesa in pista con una ordinanza.
Avete tutta la mia solidarieta'. Io avrei fatto uguale, solamente ero nel varsante opposto a quote dove la salita seleziona le genti e gli agenti.
Spero che la cosa venga chiarita, ed evitata in futuro, perche' il fuoripista va regolato non vietato.
iso hirvi
 
Messaggi: 162
Iscritto il: mar ott 26, 2010 4:47 pm
Località:

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda meccia » mar apr 12, 2016 6:08 pm

Iso for president!

fuori pista in salita od in discesa poco importa. quello deve essere parte del futuro di macu. parte di un'offerta per una clientela particolare. un' offerta che il global warming, i "ritardi" nel seguire le mode sciistiche e la cronica mancaza di risorse......ci rimane come ultimo treno.

e visto che una volta tanto è a costo zero....tutti gli addetti ai lavori sono invitati a collabore in sinergia :roll: .
Allegati
canalinoruppen 10.04.16.jpg
canalinoruppen 10.04.16.jpg (145.74 KiB) Osservato 5061 volte
J. F. Kennedy: Congratulazioni come si sente? Forrest Gump: [dopo aver bevuto 15 Dr Pepper] Devo fare pipì...
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda borca99 » mer apr 13, 2016 9:46 am

Concordo con i vostri commenti e vi ringrazio per il vostro parere
Nel frattempo domenica ero in zona Alagna, Champolouc e tutti si godevano allegramente e in serenita' il fuori pista su ogni centimetro ancora sfruttabile dopo la nevicata di sabato, tutto alla luce del sole e senza nessuno che deve decidere al tuo posto cosa devi fare e cosa no. Elicottero faceva la spola su e' giu' a portare decine di sciatori non disturbando minimamente ne' animali (a 3000 e passa mt d'inverno non mi sembra che ce ne siano molti...) né gli sciatori, in quanto la piazzola di partenza era in una zona a monte delle piste e non si sentiva il minimo rumore.
Purtroppo a Macu c'e' sta menata della ZPS o come diavolo si chiama ed e' tutto bloccato....
Se non fosse per l'amore per Macu e per il legame che ho, sarei tentato anch'io di rimanere nel ''versante opposto'' e sciare liberamente a pochi minuti da casa senza leggi assurde o vessazioni da parte di autorita' che opprimono la liberta' altrui e le giuste aspirazioni di una valle intera a sviluppare l'economia col turismo
borca99
Site Admin
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: mer apr 18, 2007 6:46 pm

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda Angelo » sab apr 16, 2016 9:28 pm

Carissimi tutti,
visto che l'argomento mi sta molto a cuore (io, essendo vecchio e stanco, sono arrivato dopo l'evento di cui sopra ma ho goduto da quelle parti più tardi) mi sento obbligato ad un piccolo intervento, non in difesa - non richiesta e pertanto non dovuta - del CC operante (la classica ultima ruota del carro) ma solo per riportare la questione sul piano suo proprio.
Quel giorno, come molti altri nella stagione ed in quelle trascorse, la risalita al Moro era decorata da avvisi che intimavano il divieto di "fuoripista" e o il pericolo di valanghe, all'imbocco principale della pista "Roccette" vi era una vistosa rete e alcuni cartelli di pericolo valanghe ecc., non ricordo vi fosse (come in altre occasioni) anche una qualche ordinanza sindacale.
Tutta l'area non battuta andava, naturalmente, adeguatamente goduta... dunque qualcuno, forse, poteva evitare gli avvisi e pure le reti (anche altrove da quelle parti) così qualcun altro non sarebbe stato costretto a, seppur blandamente, intervenire; lungi da me la volontà di sindacare la legittimità della condotta dei responsabili degli impianti o del cc (ruoli, nel contesto, assai ardui ed impegnativi- nessuna ironia!) però mi pare opportuno che dare a ciascuno il suo.
Azzardo anche che potrebbe essere l'occasione per programmare l'agire per la prossima stagione.
Il nostro legislatore ci ha dotati di norme che riguardano la "nostra" materia oltremodo discutibili che però ciascuno può andarsi a leggere per poi trarne le conseguenze e ponderati argomenti, insomma non si tratta di valutazioni di "buon senso" o di opportunità commerciale/turistica ecc. ma di [im]precisi obblighi legali:
Cfr. (oltre a centinaia di sentenze)
L. n.363/2003 (ad es. http://www.normattiva.it/atto/caricaDet ... rentPage=1)
L.R. Piemonte n.2/2009 (ad es. http://arianna.consiglioregionale.piemo ... 09002.html)
Buona letture e ancor migliore fuoripista!
Angelo
 
Messaggi: 289
Iscritto il: gio dic 21, 2006 1:48 pm
Località:

Re: i sassolini nella scarpa

Messaggioda meccia » lun apr 18, 2016 11:13 am

se c'è una cosa che mi manda in bestia è l'autolesionismoimmobilisticoburocraticoautoreferenziale che ho conosciuto soprattutto qui!

ma dov'è finito il pragmatismo dei montanari?
la montagna frana......genera valanghe........fa freddo.........ci sono animali selvaggi ecc. ecc.
l'antropizzazione della montagna deve tornare ad essere la creazione di muretti a secco, tenuta dei pascoli, pulizia dei boschi, tenuta sentieri, paravalanghe (ecc.ecc.)
.........e non all'adempimento di decine di normativa di pseudo "salvaguardia" per gli avventori occasionali o specie faunistiche ( a memoria walser mai state così floride :evil: )


così l'ormai spaurita, invecchiata, divisa ( quello sempre! :roll: ) e rassegnata comunità locale si rimette a norme+regolamenti+leggi(!!!!!!) ........diventando lei stessa garante dei "divieti", anche se assurdi

ed ecco che , in questo contesto, bastano un paio di lettere di qualche ambientalistadigiu' o una millantata denuncia di improvvisati freeriders. che si blocca tutto. partono i natri biancorossi , le perizie o controperizie e tutti provano a tutelarsi; facendo solo l'interesse degli stessi funzionari chiamati in causa per le pertinenze di turno . se non è masochismo questo......lo potremmo definire Sindrome di Stoccolmaalpina ( :lol: )

la recente rosaskiraid è stata la dimostrazione di come l'unità di intenti e di volontà può riportare alla ragionevolezza del rapporto con la montagna ( centinaia di persone in "fuoripista" , centinaia di skialpers a fare una gara "in zona a rischio idrogeologico" ed un elicottero a girare in "ZPS").

non ce l'ho con nessuno se non con noi tutti perchè non ci facciamo sentire......e scusate se credo ancora nel potere della politica. ( ieri sono andato a votare solo perchè mi han detto di " non farlo" :lol: )

firmato: odioilunedì
J. F. Kennedy: Congratulazioni come si sente? Forrest Gump: [dopo aver bevuto 15 Dr Pepper] Devo fare pipì...
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Macugnaga

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron