Macugnaga – Alpe Meccia (Sentiero Spagnolli)

Sentiero Spagnolli (Macugnaga ville, m. 1374 – bivio sentiero Bil/Meccia, m. 1701)

Difficoltà: E
Tempo di percorrenza: 1.00 h al bivio, 1:20 all’Alpe Meccia, 2:00 all’Alpe Bil.
Dislivello: 380 m
Affollamento: Frequentato.
Segnavia: rosso-bianco-rosso, ben visibile lungo tutto l’itinerario.
Segnale del cellulare : Buono lungo tutto il percorso.
Acqua: Torrente in prossimità del punto di arrivo.
Punti di appoggio: Stazione Funivie (tel: +39 0324 65050) all’Alpe Bil.

Collegamenti: Sentiero Lenzi, Bil-Meccia-Sonobierg -> clicca QUI

Traccia GPS (scarica in formato KML o GPX):

L’itinerario ha inizio a Macugnaga, in cima a Via delle Ville, ovvero la strada che sale di fronte al residence Cima Jazzi e all’Albergo Macugnaga. L’imbocco del sentiero è ben indicato da un cartello, e percorre un vialetto ricavato tra due giardini.

01-imbocco

In prossimità dell’imbocco del sentiero è posta la targa che ricorda la dedica del sentiero a Giovanni Spagnolli

02-targa_Spagnolli

Dopo pochi passi si giunge ad un bivio, al quale occorre svoltare a destra, come ben indicato dalla segnaletica.

03-bivio

Si percorre la mulattiera lastricata, che sale dolcemente in uno stupendo bosco.

05-bosco

Salendo di quota, diversi scorci tra gli alberi offrono un suggestivo panorama sull’abitato di Staffa e sulla parete est.

06-panorama

Il sentiero addolcisce l’aumentata pendenza con dei tornanti,
07-tornanti
che ci portano in prossimità del vallone del Rio Testa, da cui lo sguardo può ammirare l’alpe Vittini, la Quarazzola e parte della Val Quarazza.
09-panorama

Il sentiero prosegue dapprima allontanandosi dal Rio Testa,

10-rientro_Bosco

quindi percorrendo un breve tratto sulla massima pendenza, in prossimità di alcuni grossi massi,

11-risalita_massi
Per poi riavvicinarsi di nuovo al Rio Testa con un tratto a mezza costa,

12-acqudotto

Dal quale si vede il Battel sopra di noi

13-vallone_con_vista

raggiungendo in breve il sentiero che dall’Alpe Bil porta all’Alpe Meccia.

14-arrivo_bivio

Da qui possiamo proseguire verso l’Alpe Meccia (15 min.), percorrendo poi lo splendido anello “Giro degli Alpeggi” che raggiunge l’alpe Sonobierg, per poi scendere all’Alpe Bil, all’Alpe Fluh e quindi a Pecetto, oppure svoltare  sinistra per raggiungere direttamente l’Alpe Bil (40 min.).
I sentieri sopra citati sono descritti QUI.

Dall’Alpe Bil possiamo poi scendere a Macugnaga per il sentiero classico di salita, QUI descritto, oppure prendere la deviazione per l’Alpe Fluh, percorrendo il sentiero che scende a Pecetto, QUI descritto.

Scan the QR Code
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento