Informazioni


Informazioni

Pubblicità

Pubblicità
 

Informazioni

Messaggioda Liolà » mer gen 21, 2009 2:30 pm

Buongiorno a tutti,
a marzo porterò in gita a Macugnaga un gruppo di bambini russi ospiti presso famiglie italiane.
Sto facendo con loro una ricerca sugli antichi mestieri, quelli dei nostri nonni per intenderci.
Avrei bisogno di informazioni sui mestieri dei vostri nonni a Macugnaga, qualche racconto, in modo da poter essere pronta quando porterò i miei bimbi!

Vi ringrazio tutti in anticipo
Ciao
Tiziana
Liolà
 
Messaggi: 33
Iscritto il: mar lug 03, 2007 3:30 pm
Località:

Messaggioda vivamacu » mer gen 21, 2009 9:59 pm

Grande!! Questo è pane per i due o tre macugnaghesi che bazzicano il sito!! Speriamo che becchiate bel tempo!
vivamacu
 
Messaggi: 732
Iscritto il: lun dic 05, 2005 7:00 pm
Località:

Messaggioda Liolà » mer feb 04, 2009 10:59 am

....ringrazio i macugnaghesi per tutte le risposte...
e poi ci si chiede ancora come mai a Macu non ci va più nessuno

Ciao
Tiziana
Liolà
 
Messaggi: 33
Iscritto il: mar lug 03, 2007 3:30 pm
Località:

Messaggioda borca99 » mer feb 04, 2009 11:50 am

Liola' non te la prendere. A parte il fatto che purtroppo questo forum penso sia frequentato in larga parte da turisti come noi, del resto non e' cosi' facile rispondere alla tua domanda in maniera completa ed appropriata.
Le nuove generazioni hanno ovviamente altri interessi e del resto io stesso, che pure non sono piu' tanto giovane, non saprei elencarti in maniera completa gli 'antichi mestieri' dei tempi dei miei nonni.
A Macu abbiamo la fortuna di avere lo splendido Museo Walser e una visita' coi bambini puo' rispondere in maniera completa al tuo quesito.
Ciao
borca99
Site Admin
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: mer apr 18, 2007 6:46 pm

Messaggioda dreamer » mer feb 04, 2009 12:45 pm

ciao liolà... capisco l'amarezza... borca ha ragione: pochi di su ci seguono... quindi ti do pure io qualche piccola dritta, da turista però...

io farei un giro organizzato più o meno così: museo casa walser e miniera della guja al mattino, poi andrei su al lago delle fate dalla carreggiabile di fornarelli per un bel picnic sulle rive o poco oltre. se avrai un'altra oretta potrebbe essere interessante 'chiudere il cerchio' delle miniere arrivando fino alla città morta. tieni conto che al museo, così come in miniera, sono assai prodighi di spiegazioni ed aneddoti. informati prima. meglio se, prenotando la visita, chiedi che la guida sia un ex minatore (in estate capita che siano anche ragazzi, ma con loro manca l'esperienza diretta della vita di miniera!)
poi vado a staffa e li porterei a chiesa vecchia, giretto al dorf, rientro passando dalle baite del museo storico. anche qui, volendo, ci può stare una pausa per vedere alpinismo e contrabbando, sempre che non li vuoi 'ammazzare' troppo. l'ideale sarebbe chiudere con un salto al basaletti per una coppa o una cioccolata, sennò al flizzi o al burgener che sei già in zona.

chiederei anche info in iat per avere qualche contatto... la rosangela cresta, ad esempio, potrebbe essere un'ottima 'cicerona', basti pensare alle giornate a tema di agosto, ma non so come funziona fuori stagione...

siti con un po' di materiale: www.monterosa.vb.it (comunità montana), www.walser.it, www.walser-cultura.it. usanze, leggende e tradizioni stavano anche sull'ormai introvabile libro di valsesia/burgener 'macugnaga-monte rosa' degli anni '60, solo in parte ripresi dalle due 'storie di macugnaga' degli ultimi anni. qualcosa puoi trovare anche sulla 'guida macugnaga-monte rosa' di crosa lenz, quella tascabile da 19 euro e 50, assai ben fatta a mio parere, pochi argomenti approfonditi ma tantissime 'pillole' utili per incuriosire e stuzzicare.

se vuoi, mandami un mess privato con la tua mail che ti mando un file con le leggende. purtroppo non ho nulla espressamente sui mestieri. a quanto ne so, il walser verein (il gruppo walser) sta preparando una pubblicazione su questi temi, non so quando uscirà.

spero di esserti stato utile. ciao.
dreamer
 
Messaggi: 1405
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda Liolà » mer feb 04, 2009 12:51 pm

Grazie mille Dreamer, da parte mia e dei miei bimbi!

[:D]
Liolà
 
Messaggi: 33
Iscritto il: mar lug 03, 2007 3:30 pm
Località:

Messaggioda dreamer » mer feb 04, 2009 2:15 pm

figurati! aspettavo solo per vedere se qualcuno 'di su' si decideva a scriverti due righe... ma latitano...

dimenticavo però che farai la gita a marzo... quindi ancora tanta neve... meglio lasciar stare il lago e spostarsi direttamente a chiesa vecchia per una sana bobbata! fosse stato maggio sarebbe stato diverso...

nota a margine: potrebbero anche incentivare il turismo scolastico! quanti possono vantare una miniera d'oro visitabile??? basterebbe un pacchetto a tema con prezzo forfettario incluso pranzo (anche solo spaghettata e affettati misti!)... informarsi please... i ragazzi hanno un potere dirompente sui genitori!!! specie se tornano a casa entusiasti!!! mai sottovalutare un aspetto del genere!
dreamer
 
Messaggi: 1405
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda pisolo » dom mar 01, 2009 6:20 pm

Ciao a tutti.
Qualcuno saprebbe dirmi dove scaricare il regolamento comunale (sul sito del comune non lo trovo più) con cui si regola il divieto di percorrere le piste da sci a piedi, con ciaspole, ecc..
Ma sono state poi previste delle sanzioni?
Ciao e grazie.
pisolo
 
Messaggi: 176
Iscritto il: mar lug 29, 2008 10:31 am
Località: Lombardia

Messaggioda meccia » lun mar 02, 2009 3:21 pm

ciao pisolo
forse si è in attesa di un aggiornamento dei regolamenti causa nuova legislazione regionale.
a macu i carabinieri hanno sempre permesso il bordo pista al belve,soprattutto per le pelli .
ora gli scialpinisti dovrebbero essere piu' sereni con le nuove regole,anche se spero sempre che venga battuta un pistina con il gatto dedicata a pelli e ciaspole.
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Messaggioda pisolo » lun mar 02, 2009 4:05 pm

Giusto Meccia, anche perchè poi, come in ogni posto che si rispetti in Italia, le cose vengono fatte rispettare a casaccio e c'è sempre una gran confusione. Un esempio? Ok che in qs WE c'era grande affollamento, però, chi voleva ciaspolare e non era pratico del posto, non poteva fare nulla perchè veniva cacciato (giustamente) sia dai maestri di sci che dai Carabinieri da ogni bordo pista. In compenso, al Moro, ti vedi quello col parapendio che si mette in mezzo alla pista e si fa fare transenna dagli amici per partire. Oppure vedi girare i battipista, non per motivi di soccorso come mi pare stabilisca la delibera comunale, durante l'orario di apertura delle piste. E lì tutto è ok.
Boh!
pisolo
 
Messaggi: 176
Iscritto il: mar lug 29, 2008 10:31 am
Località: Lombardia

Messaggioda borca99 » mer mar 04, 2009 10:40 am

Sono un po' frastornato e mi e' venuto un leggero mal di testa dopo
aver trovato nel web e letto il testo della nuova legge regionale sullo sci.
Non sono esperto di leggi, ma mi sembra di aver appena letto un'enciclopedia. Se questi sono i testi in uso per materie 'leggere' come lo sci, chissa' come sono le leggi su materie piu' importanti...
E' una vera comica : come in molte leggi e regolamenti italiani si vietano molte cose 'SALVO' casi particolari ed in pratica alla fine si puo' fare tutto e il contrario di tutto.
Sinceramente non vorrei essere nei panni del gestore di una stazione invernale....
La risalita con le pelli e' comunque regolata nell'art.32 comma 11.

http://www.partitodemocratico.vb.it/ima ... 202009.pdf
borca99
Site Admin
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: mer apr 18, 2007 6:46 pm

Messaggioda dreamer » mer mar 04, 2009 7:06 pm

grazie del link, me lo sto studiando...

interessante il titolo II, con l'art.37 c.2 lett.b in cui potrebbe rientrare macu ('stazioni di interesse locale') e il successivo capo III (interventi), in particolare l'art.43 e 46 (agevolazioni), fermo restando l'art.40 (ovvero piani triennali d'intervento, sulla falsariga dell'alto adige ad esempio... il che richiede una certa dose di programmazione...

multa x le pelli (e qualsiasi altro uso non da discesa - quindi anche ciaspole temo): da 150 a 250 euro! non poco!

caro borca, non ti preoccupare: le leggi son sempre scritte così... ci ho a che fare ormai tutti i gg... questa è 'quasi' leggibile! se non altro, con questa ci si dovrà confrontare d'ora in poi!
dreamer
 
Messaggi: 1405
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda pico » gio mar 03, 2011 9:26 am

Una mia cara amica che ha una casa al Croppo, sta cercando amanti della corsa in montagna per allenarsi insieme durante i weekend.
Sapreste farmi avere qualche dritta che poi provvederò ad inoltrarle?
Grazie
pico
 
Messaggi: 135
Iscritto il: mar nov 23, 2010 3:43 pm
Località: Lombardia

Messaggioda Andry CP » ven mar 04, 2011 1:17 am

Ciao Pico, dille di provare a leggere/scrivere su [url="http://tredicroppo.forumfree.it/"]3DICROPPO[/url], che magari conosci già, dove è facile che la leggano anche in valle.
Ciaoo..
Andry CP
 
Messaggi: 3004
Iscritto il: sab nov 26, 2005 9:30 pm
Località:

Messaggioda bifune67 » lun mar 07, 2011 6:59 pm

Vedo che è stabilito per legge che le piste possono essere utilizzate solo con il biglietto del gestore, quindi anche in presenza di percorsi ciaspolabili o scialpinistici per la salita, non si possono poi utilizzare per scendere con gli sci senza il biglietto.

Mi sembra anche una novità il fatto che il biglietto va esibito alle forze dell'ordine, e non solo agli addetti agli impianti.

Fa specie che non ci siano deroghe per l'accesso pedonale neanche per i baby park, quindi rimane per i genitori il divieto di entrare in pista per assistere i figli.

Non sono riuscito a capire se è vietato utilizzarle anche quando gli impianti sono chiusi.

bifune
bifune67
 
Messaggi: 193
Iscritto il: mer nov 30, 2005 4:20 pm
Località:


Torna a Cerco

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron