Seggiovia Pecetto-Burki


Seggiovia Pecetto-Burki

Pubblicità

Pubblicità
 

Seggiovia Pecetto-Burki

Messaggioda dreamer » mer gen 02, 2013 7:32 pm

un anniversario passato in sordina è stato il 60° della seggiovia pecetto-burki-belvedere, aperta al pubblico nell'estate del 1952.

anche in questo caso, mi pare doveroso un omaggio con immagini tratte da cartoline e depliant d'epoca.

<b>Immagine:</b>

<font size="1"> 51,68 KB</font id="size1">

<b>Immagine:</b>

<font size="1"> 43,9 KB</font id="size1">

<b>Immagine:</b>

<font size="1"> 81,2 KB</font id="size1">

<b>Immagine:</b>

<font size="1"> 68,52 KB</font id="size1">

<b>Immagine:</b>

<font size="1"> 80,07 KB</font id="size1">

se qualche genio inventasse la macchina del tempo, so quando e dove vorrei fare un giretto...[:D]
dreamer
 
Messaggi: 1404
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda anzan » mer gen 02, 2013 7:35 pm

Immagini spettacolari, grazie!
Buon anniversario![:278]
Avatar utente
anzan
Site Admin
 
Messaggi: 405
Iscritto il: sab dic 09, 2006 2:29 am
Località:

Messaggioda dreamer » mer gen 02, 2013 7:39 pm

la cosa spettacolare (e altamente affascinante a mio parere) è confrontare i cambiamenti, le diverse concezioni, l'aspetto pionieristico di certe installazioni, l'abbigliamento... è stupenda, ad esempio, l'immagine dell'arrivo ai burki, ma anche la stazione di partenza, poco più di uno spiazzo ricavato nel bosco cui inizialmente si arrivava solo a piedi... [;)]
dreamer
 
Messaggi: 1404
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda tiger652 » gio gen 03, 2013 1:44 am

La stazione di arrivo ai Burky è stupenda!!!!!
tiger652
 
Messaggi: 348
Iscritto il: mer apr 15, 2009 4:11 pm
Località: Lombardia

Messaggioda dreamer » gio gen 03, 2013 11:57 am

a completamento della parte storica, ecco una cartolina con l'intermedia dei burki appena rifatta (biposto, 1977), prima che venga distrutta dall'esondazione del lago delle locce due anni dopo...

<b>Immagine:</b>

<font size="1"> 38,94 KB</font id="size1">
dreamer
 
Messaggi: 1404
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda Andry CP » gio gen 03, 2013 3:33 pm

Mi sa che ti sbagli Dreamer, questa è successiva all'esondazione e lo capisci guardando lo sbancamento fatto dall'ondata, nella foto a dx rispetto alla stazione.. Si notano tutti i sassi scoperti e gli alberi in bilico sul terreno smangiato.
Inoltre, dato che la foto è scattata così dal basso verso l'alto, vuol dire che c'è già la voragine che si è formata dove c'era il primo ristoro del Burki (gestito dalla famiglia del Giuseppe Iacchini, se non ricordo male..) e di cui era rimasto sù solo il bagno 'a sbalzo' installato sulle piante... Prima della voragine il terreno saliva dolcemente e d'estate la strada gippabile era sulla linea dove ora ci sono i piloni della seggiovia.
Così mi pare di ricordare... [8D]
Ciaoo..
Andry CP
 
Messaggi: 3004
Iscritto il: sab nov 26, 2005 9:30 pm
Località:

Messaggioda dreamer » gio gen 03, 2013 5:30 pm

ovviamente non c'ero, andry, quindi può essere che abbia ragione tu. però guarda quest'altra cartolina:

<b>Immagine:</b>

<font size="1"> 33,67 KB</font id="size1">

ci sono almeno 3 differenze sostanziali:
- la struttura superiore della stazione è differente (vedi le vetrate);
- l'ultimo pilone (arancio) è il n°19, mentre ora è il 20, ed il 19 è (seconda cartolina) quello alto prima dell'arrivo;
- nella prima non c'è traccia del muraglione costruito dopo l'esondazione per 'alzare' la stazione rispetto alla linea di deflusso della piena (compatibile anche con l'aumento di altezza del pilone 19), ma solo un generico sbancamento, a sua volta compatibile con le esigenze di modifica della stazione da monoposto a biposto (prima erano 2 una in fila all'altra, ora sono allineate).

quindi penso di aver ragione io... [:p][:p][:p]

(ma accetto dimostrazioni contrarie! [;)])
dreamer
 
Messaggi: 1404
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda bifune67 » lun set 09, 2013 6:48 pm

Confermo che ha ragione Dreamer: con il rifacimento sono sparite le finestre, l'ultimo pilone è diventato il 20 (prima era il 19, come nella foto) e - dettaglio che vedono sono i maniaci degli impianti come me - la rulliera prima era da 6 e ora da 8.
L'esondazione ha alzato, e non scavato, tutta la zona: la prima seggiovia aveva una sola ritenuta in linea, molto accentuata (8 rulli invece degli attuali 4 - dettaglio per i maniaci), subito prima dell'arrivo. Adesso c'è una ritenuta anche prima (il nuovo pilone 14, che ha portato il totale a 20) per effettuare la salita sul materiale esondato, e quella prima della stazione è più blanda.

Anche lato Belvedere le cose sono cambiate: con la stazione più in basso c'erano due piloni alti, (il 3 e il 4), perché il tratto tra la stazione e l'inizio della salita ripida (pilone 5) era convesso, mentre ora essendo già a livello ce n'è uno solo (il 4).

Piccola curiosità per i maniaci: essendo aumentato l'angolo di ritenuta del pilone 5, e quindi la forza verso l'alto, hanno dovuto ingrandire il plinto (ora a piramide molto sporgente dal suolo), accorciando il fusto del pilone. Ecco perché anche questo pilone, non interessato dall'esondazione, è nuovo, mentre il vecchio è stato riutilizzato per il pilone 11 del Burki (si vede ancora il marchio C5 di fonderia che lo identificava - gli altri del Burki sono marchiati B), spazzato via dall'esondazione.
bifune67
 
Messaggi: 193
Iscritto il: mer nov 30, 2005 4:20 pm
Località:

Messaggioda davide rabbogliatti » lun set 09, 2013 7:43 pm

ciao bifune allora la sai bene..
davide rabbogliatti
 
Messaggi: 404
Iscritto il: mar mar 28, 2006 10:16 am
Località: Piemonte

Messaggioda dreamer » mer set 11, 2013 2:21 am

per sua stessa ammissione, lui E' un maniaco di impianti a fune... [:D][:D][:D]
dreamer
 
Messaggi: 1404
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda davide rabbogliatti » mer set 11, 2013 3:06 am

ottima memoria storica..
davide rabbogliatti
 
Messaggi: 404
Iscritto il: mar mar 28, 2006 10:16 am
Località: Piemonte

Messaggioda bifune67 » gio gen 02, 2014 2:31 pm

Confermo la mania, ma io lo chiamo interesse... :-)

In quegli anni (ne avevo una decina) passavo l'intera estate a Macugnaga e molte giornate a guardare vecchia la seggiovia girare con i suoi seggiolini di colori diversi (e ciascuno con il suo rumore). Ho assistito alla costruzione della nuova seguendo prima la costruzione dei plinti, annegando la base dei vecchi piloni per sfruttare i plinti vecchi e intanto rinforzare i piloni vecchi per poter usare la vecchia seggiovia per trascinare i piloni nuovi lungo il percorso. E' stato bello veder sostituire via via i piloni, e ricordo l'ultimo giro della vecchia con i seggiolini singoli (solo i pochi carichi di blocchi di cemento per fare da contrappeso al trascinamento) sui nuovi piloni, quelli coincidenti, prima di demolire la stazione e costruire quella nuova. Quando 2 anni dopo il Lago delle Locce se l'è portata via ho quasi pianto...
Il giorno dopo l'esondazione ero già là (passando dal Belvedere via sentiero naturalistico, per non rischiare in caso di ulteriori fuoriuscite) a verificare i danni e cercare i pezzi di piloni e seggiolini contorti in mezzo alla frana...
Mi spiace solo di non avere ricordi della vecchia Belvedere, chiusa qualche anno prima, quindi quando ero troppo piccolo per ricordarmi.
bifune67
 
Messaggi: 193
Iscritto il: mer nov 30, 2005 4:20 pm
Località:

Re: Seggiovia Pecetto-Burki

Messaggioda Francesco » lun ott 13, 2014 4:01 pm

bella foto trovata su http://www.sommerschi.com

Immagine
Avatar utente
Francesco
 
Messaggi: 268
Iscritto il: ven ott 10, 2014 12:34 pm
Località: Ivrea


Torna a Reportage - gli impianti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron