Gemellaggio fra Iglesias e i Comuni dell'Oro del Monte Rosa


Gemellaggio fra Iglesias e i Comuni dell'Oro del Monte Rosa

Pubblicità

Pubblicità
 

Gemellaggio fra Iglesias e i Comuni dell'Oro del Monte Rosa

Messaggioda borca99 » gio mag 12, 2016 4:09 pm

Da Anzasca News
11-05-2016 - CALASCA CASTIGLIONE - E’ stato ratificato ieri, martedì 10 maggio, nella sala comunale di Iglesias,
il patto di gemellaggio tra la città sarda e i comuni di Macugnaga, Ceppo Morelli, Vanzone con San Carlo, Bannio Anzino, Calasca-Castiglione, Piedimulera e Pieve Vergonte. Il sindaco “pro-tempore” di Calasca-Castiglione Silvia Tipaldi è stato preposto alla sottoscrizione degli atti.
L’iniziativa nasce nel solco degli interscambi culturali tra gli istituti comprensivi di Piedimulera e Iglesias con il coinvolgimento degli enti locali e dell’associazione Figli della Miniera e nel ricordo di decine di minatori sardi che giunsero a Pestarena. Tra di loro 21 erano dell’iglesiente. Dopo la tragedia del 13 febbraio 1960 che costò la vita a quattro minatori (tre sardi) e la definitiva chiusura del giacimento, l’operaio iglesiente Mario Congia , trascorso mezzo secolo, volle tornare a Pestarena ospite dell’associazione Figli della Miniera. Da questo incontro germinò l’idea di favorire una maggiore conoscenza reciproca e di sviluppare i rapporti tra le comunità minerarie, le relazioni tra i comuni al fine di “della trasferibilità delle buone pratiche intraprese al servizio dei cittadini”.
Oggi gli studenti dell’istituto comprensivo “Eleonora d’Arborea” di Iglesias hanno rappresentato l’eccidio avvenuto l’11 maggio 1920 che vide repressa nel sangue la protesta dei minatori sardi. Con loro, rafforzando il legame di amicizia e collaborazione, c’erano gli studenti dell’istituto comprensivo di Piedimulera. (Testo di Marco Sonzogni).
borca99
Site Admin
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: mer apr 18, 2007 6:46 pm

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite