Grido d'allarme per la strada della Valle Anzasca


Grido d'allarme per la strada della Valle Anzasca

Pubblicità

Pubblicità
 

Grido d'allarme per la strada della Valle Anzasca

Messaggioda borca99 » gio apr 07, 2016 5:24 pm

Da Ossolanews

VANZONE – Prossimamente la strada provinciale 66 che collega Piedimulera a Macugnaga, già Strada Statale 549,
tornerà ad essere gestita dall’ANAS. I tempi sono stretti, i lavori di ammodernamento sono quasi tutti fermi o procedono a rilento e le certezze latitano. Per questo il sindaco di Vanzone con San Carlo, Claudio Sonzogni, ha fatto sentire la sua voce scrivendo e chiedendo un incontro con i colleghi sindaci di Macugnaga, Ceppo Morelli, Bannio Anzino, Calasca Castiglione e Piedimulera. Con l’On. Enrico Borghi, il vicepresidente della Regione Piemonte, Aldo Reschigna e il presidente della Provincia, Stefano Costa.
Sonzogni scrive: «Entro l’anno in corso la strada provinciale della Valle Anzasca diventerà a gestione ANAS. Attualmente le difficoltà oggettive della Provincia hanno impedito una puntuale e corretta manutenzione che hanno costretto le Amministrazioni ad intervenire in proprio con pulizie tramite volontari e piccoli interventi per la copertura di buche che inevitabilmente si producono in superficie. Negli anni scorsi la strada è stata definitivamente sistemata nei punti più delicati e questo grande lavoro ha consentito di avere una viabilità più sicura e veloce. Alcuni finanziamenti residui non si sono però ancora concretizzati ed altri, vedasi il, ponte a Gozzi, stanno subendo ritardi non prevedibili a causa di difficoltà finanziarie. Inoltre ci sono ancora alcuni interventi strutturali da mettere in cantiere per garantire una sicurezza totale su tutta l’arteria. A quanto proposto si evidenzia in particolare il Vallone Paita, prima di Castiglione, un tratto prima dell’abitato di Pontegrande e tratti minori tra Ceppo Morelli e Macugnaga. Alla luce di tutto questo, ritengo indispensabile e costruttivo un incontro tra i soggetti in indirizzo ed il Capo Compartimento ANAS di Torino per fare il punto della situazione e valutare il nuovo piano ANAS con i sindaci dei Comuni della Valle Anzasca».
borca99
Site Admin
 
Messaggi: 1087
Iscritto il: mer apr 18, 2007 6:46 pm

Torna a Rassegna stampa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite