Collegamento Macu-Saas e versante svizzero


Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Pubblicità

Pubblicità
 

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda Francesco » gio lug 09, 2015 4:57 pm

http://www.anzascanews.it/notizie/1375- ... s-fee.html

vedremo
io ho sentito il discorso in diretta ma non saprei giudicarlo (ormai credere ai politici è difficile)
Avatar utente
Francesco
 
Messaggi: 269
Iscritto il: ven ott 10, 2014 12:34 pm
Località: Ivrea

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda petardo » ven ago 14, 2015 2:23 pm

Ieri, alla Kongresshaus, il sindaco Corsi ha fatto delle interessanti precisazioni sui colloqui tra Macu e Saas. Nessun commento?
petardo
 
Messaggi: 216
Iscritto il: dom apr 17, 2011 12:45 am
Località:

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda Francesco » sab ago 15, 2015 9:38 am

Che precisazioni? Ha parlato di tempistiche?
Avatar utente
Francesco
 
Messaggi: 269
Iscritto il: ven ott 10, 2014 12:34 pm
Località: Ivrea

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda petardo » sab ago 15, 2015 9:50 pm

Mooolto per sommi capi (e per quanto ho capito io) Saas Fee e i paesi della valle hanno in ballo un sistema di 3 o 4 funivie situate nella zona sui ghiacciai posti alla sinistra del lago Mattmark. Aggiungendo una tratta di circa 6 km (con qualche problemino dovuto al vento) ci potrebbe essere il collegamento con il passo del Moro.
Il costo del sistema (esclusa la funivia aggiuntiva) se non ricordo male viaggia attorno ai 140 milioni di euro.
Il progetto degli svizzeri e’ gia’ in fase avanzata. La prima previsione era per il 2018, ma si sa gia’ che slittera’.
Agli svizzeri non dispiacerebbe uno sbocco al Moro perche’ il bacino di utenza teorico della zona sul versante italiano e’ 3 volte quella potenzialmente disponibile sul versante svizzero. Pirmn Zurbriggen e’ in prima linea per voler fare questo collegamento (ha una catena di alberghi a Saas…)

Cosa dovrebbe fare Macu? Semplice (si fa per dire): adeguare gli impianti del Moro (e del Belvedere/Burki) alla nuova situazione. Previsioni (approssimative) dei costi: 70 milioni di euro.
Entro la fine dell’anno dovrebbero essere presentati dei progetti (su carta) per convincere il governo italiano, i privati e gli svizzeri che la faccenda si puo’ fare e conviene fare.

Il sindaco Corsi ha parlato anche di un paio di alberghi su terreni del comune da costruire (ma, mi chiedo io, perche’ non usare gli immobili degli ex alberghi non utilizzati che stanno cadendo a pezzi?).

Nella breve discussione che ne e’ seguita, la maggior parte delle persone intervenute (4 o 5 in tutto) erano tra i “duri e puri” che, in pratica, non volevano cambiare nulla di quanto oggi c’e’, a parte la pedonalizzazione dell’area di Macugnaga, che (dico io) estendendosi per chilometri, mi pare un po’ ardua, se non costruendo delle circonvallazioni ex novo attorno alle varie frazioni.

Secondo me opporsi “a prescindere” a questa opportunita’ e’ folle. L’ammodernamento delle funivie esistenti e’ imprescindibile, ed e’ quello che e’ richiesto. D’altronde, Macu e’ largamente sottosfruttata, attualmente, e un afflusso maggiore di utenti, secondo me, e’ metabolizzabile senza grosse difficolta’.

P.S. era presente anche l’On. Enrico Borghi (il nostro “santo in paradiso”) che dovrebbe fare da tramite tra le esigenze di Macu in questo progetto e “il palazzo”. Durante la serata ha argomentato, direi in maniera efficace, le linee guida di principio necessarie per tentare di ottenere quello che si vorrebbe.
petardo
 
Messaggi: 216
Iscritto il: dom apr 17, 2011 12:45 am
Località:

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda marco51 » dom ago 16, 2015 9:39 am

E ancora beata svizzera che a differenza dellitalia ha soldi da mettere per le valli ed in genere per creare lavoro , un po come i trentini che forano monti e fanno rimessaggi per i volontari della protezione civile a iosa..fin che dura. Per farla breve che finanzino anche gli impianti al moro se ci credono..e vediamo subito se ci credono , poi se arrivano quintali di turisti bisognosi di alloggio ...la valle e'grande ..., i quattro presenti non devono temere , invece che spronino a migliorare l'offerta turistica magari cominciando a sistemare i cassonetti spazzatura a vista in aree chiuse perche' ..chi vive sperando muore aspettando , nel caso l'amministrazione non sappia..
marco51
Avatar utente
marco51
 
Messaggi: 757
Iscritto il: dom nov 01, 2009 1:08 pm
Località:

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda Francesco » ven ago 21, 2015 8:56 am

Avatar utente
Francesco
 
Messaggi: 269
Iscritto il: ven ott 10, 2014 12:34 pm
Località: Ivrea

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda meccia » lun ago 24, 2015 10:56 am

Nella breve discussione che ne e’ seguita, la maggior parte delle persone intervenute (4 o 5 in tutto) erano tra i “duri e puri” che, in pratica, non volevano cambiare nulla di quanto oggi c’e’, a parte la pedonalizzazione dell’area di Macugnaga, che (dico io) estendendosi per chilometri, mi pare un po’ ardua, se non costruendo delle circonvallazioni ex novo attorno alle varie frazioni.


Ciao, io ero il primo dei duri e puri intervenuti quella sera. Mi spiace non esser stato abbastanza risolutivo con le domande poste che , a mio dire, erano molto importanti.
infatti quello che ho chiesto è stato:
-Quando sapremo la definitiva approvazione dell'aumento di capitale della società di Saas Fee ?( loro necessitano di 120 milioni di franchi, mentre noi dovremmo trovare 70 milioni di euro)
-Sono effettive le sinergie fra italiani e svizzeri ( leggi fra Piemonte e Saas Fee e non tra Macugnaga e Saas Almagell)?
-Sarebbero cmq gli svizzeri intenzionati a mettere impianti al Talliboden senza collegamento?

Mi scuso se ( evidentemente ) sono stato troppo ermetico .

cmq risposte:
-ottobre/ novembre
-ci siamo già incontrati parecchie volte (...?...)
- no, " no collegamento no talliboden"

seconda domanda ( credo turista toscano)
- ma la viabilità della valle ed il congestionamento a macu di auto che verranno?
-R.: sarà valutato e rapportato tutto in accordo con gli altri comuni, che cmq ne trarranno vantaggio ( es.terme fonte dei cani)

altra domanda interessante ( da nota guida di macu):
- Dalle foto mostrate ,sembra che non vi possa essere un ritorno "sci ai piedi" da Mittelallalin ( punto arrivo nuovi impianti e collegamento con versante s.fee) ?
-R.: ci sarà stazione intermedia? ( ma qui non ho ben capito come....scusate mio limite)

pedonalizzazione:
credo semplicemente che si sia colto l'occasione per riproporre il progetto piu' innovativo e fattibile (economicamente) per una località alpina che, suo pregio/difetto ( fate vobis), abbia ancora tantissimi spazi non rovinati dalla speculazione edilizia o dallo sci intensivo.
....poi personalmente, voglio credere, che, nella testa degli niterlocutori, non ci sia nessuna tangenzialina ma bensì:
-livellamento e pulizia pista delle frazioni
-piu' limitazioni al transito auto
-ritracciatura sull'asfalto di corsia dedicata ai pedoni ( dove non esiste sentiero)
-effettivo rispetto del limite di 30 km/h fra le frazioni
-sfalcio prati......taglio piante.....panchine......fontane......cestini....ghiaccio.... ecc. ecc. ( ormai dovreste conoscere " la solfa" a memoria :roll: )

e sono stato molto contento che a parlare fosse un operatore turistico (anche se non residente)

sugli alberghi hai ragioni da vendere, ma credo che sia piu' fattibile cedere terreni comunali con relativi permessi al potenziale investitore di turno, piuttosto che "invitarlo" a ristrutturare alberghi abbandonati ( visto poi i trascorsi dell'operazione "montemoro" :twisted: :roll: :twisted: ).
e su questo mi vedono completamente d'accordo ( io sono quello del sogno di un villaggio walser dalla seggiovia al muraglione con nuova seggiovia fontanone-pedriola!!!!)


chiudo dicendo che rimango a favore di un collegamento ma io sogno un comprensorio di tre località "speciali" , tutte walser e dove si pratica lo slowski. e rimango guardingo verso chi ( sotto...sotto) vuole un parcheggio vista est . quindi benvenga il progetto da 70 mln con due nuovi alberghi....che la regione non si limiti a finanziare il progetto(come già fatto dalla provincia 5 anni fa per altro "piano di rinascita di macu"), ma fornisca anche le deroghe ai vincoli esistenti ( anche per gli impianti!!! che c'è il global warming :shock: ) così se gli svizzeri ci bidoneranno almeno qlcosa si sarà fatto per salvare il salvabile ( anche se sarete costretti a raggiungere gli impioanti a piedi :evil: :P :evil: )
J. F. Kennedy: Congratulazioni come si sente? Forrest Gump: [dopo aver bevuto 15 Dr Pepper] Devo fare pipì...
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda Francesco » mar nov 17, 2015 11:43 am

http://www.lastampa.it/2015/11/17/edizi ... agina.html

riporto qui il link di gege per poterne parlare senza inquinare il topic dedicato all'inverno imminente
Avatar utente
Francesco
 
Messaggi: 269
Iscritto il: ven ott 10, 2014 12:34 pm
Località: Ivrea

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda Francesco » gio nov 19, 2015 1:56 pm

Avatar utente
Francesco
 
Messaggi: 269
Iscritto il: ven ott 10, 2014 12:34 pm
Località: Ivrea

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda petardo » gio nov 19, 2015 3:02 pm

Bene...
petardo
 
Messaggi: 216
Iscritto il: dom apr 17, 2011 12:45 am
Località:

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda marco51 » gio nov 19, 2015 10:34 pm

...dal Teresio Valsesia su la stampa di agosto:

''Per quanto attiene al versante italiano, il sindaco ha presentato il fabbisogno necessario per il radicale rifacimento della funivia del Moro, della seggiovia del Belvedere e il miglioramento delle piste. «Ci sono dei privati disponibili a riportare lo sci di Macugnaga ai ruoli che ha avuto in passato, con un investimento calcolato in circa 70 milioni di euro - assicura Stefano Corsi -, però questi promotori sono in attesa delle decisioni che arriveranno dal collegamento con la Svizzera e chiedono che anche gli operatori turistici locali provvedano ad adeguare le strutture, in parte obsolete». ''

Perche' qualcuno non ci espande questo passaggio del sindaco 'da sempre scettico ..ma i contatti proseguiranno.., questi privati cosa si aspettano per investire 70 milioni e dove , e in cosa li investirebbero impianti o alberghi nuovi o cosa? gli operatori locali in cosa dovrebbero investire? mi sembra un po' il gioco delle tre scimmie uno non vede l'altro non sente il terzo non parla? magari un bel finanziamento a fondo perduto li metterebbe tutti daccordo..
marco51
Avatar utente
marco51
 
Messaggi: 757
Iscritto il: dom nov 01, 2009 1:08 pm
Località:

Re: Collegamento Macu-Saas e versante svizzero

Messaggioda meccia » sab nov 21, 2015 8:15 pm

con il franco così forte ed un giornaliero che costa già oggi a saas fee 65 euro, credere che basti aprire la porta macu perchè saas si riempa.....non so.
condivisibili le paure dei privati ( e desolato di , iomèmedesimo, con la mia prima domanda, aver evidenziato "il punto debole" del progetto :oops: )

CMQ benvenga il proseguire del dialogo. ( spero sempre che il sig. Pirmin porti i suoi ospiti con pulmino sino al mattmark e con 5/6 mln metta due seggiovie e si colleghi con noi poi da cosa nasce cosa......)

nel mentre: noi si va avanti passin passetto ( ma Marco dirti come attrarre quei soldi privati ......non spetta a me ....e non qui)

(e poi:" A parte che i sogni passano se uno li fa passare alcuni li hai sempre difesi altri hai dovuto vederli finire" 8) )
J. F. Kennedy: Congratulazioni come si sente? Forrest Gump: [dopo aver bevuto 15 Dr Pepper] Devo fare pipì...
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Precedente

Torna a Macugnaga domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite