Quello che non manca a macù


Pubblicità

Pubblicità
 

Messaggioda WalserDOC » sab ott 21, 2006 5:22 am

<b><font size="3">EMBHE' ??</font id="size3"></b>
<b>Ma non c'è già stò Topic?
Xkè aprirne uno nuovo ??</b>
zmakana, a parte ke continui ad aggiornare le discussioni dove ci sono i tuoi messaggi per ultimo (xkè poi, visto ke non modifiki niente?), non ti pare di essere eccessivamente protagonista in questo forum? Azz, non dai tempo a nessuno di dire la sua (e a tanti altri di leggerla) ke c'è subito una tua risposta...
Credo ke almeno 80 iscritti del forum non riescano a seguire + di 1-2 discussioni alla volta, impiegandoci qlke ora, e leggendo le idee sempre delle stesse persone....[|)]
Fatti una chat tua, a stò punto! poi la linki nelle discussioni e continui lì i vari approfondimenti..[8D]
è un mio parere neh!
saluti
WalserDOC
 
Messaggi: 73
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:35 pm
Località: Piemonte

Messaggioda dariobajo144 » sab ott 21, 2006 4:54 pm

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">siamo nella nebbia......................... come l'unica webcam di qualche giorno fà.....per usare un EUFEMISMO.
E i fuori topic invece ho notato che destano un certo interesse....<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">

[:p][:p][:p] bella la metafora e arguta la considerazione...condivido...
dariobajo144
 
Messaggi: 545
Iscritto il: sab mar 04, 2006 12:08 pm
Località: Lombardia

Messaggioda vivamacu » lun ott 23, 2006 12:24 am

<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Ho notato che le accese discussioni di qualche tempo fà nei topic tipo macugnaga domani, spunti e suggerimenti, e via dicendo, .......stanno scemando .... avete forse esaurito gli argomenti? O và tutto bene a Macu ( ecco il titolo di questo topic..... "quello che NON manca a Macugnaga") e non ci sono più argomenti perchè a macugnaga NON MANCA NIENTE?
<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">
Molto semplicemente, ho detto la mia su ogni cosa, sia su quello che manca sia su quello che non manca, sia su ciò che va bene, sia su ciò che non va bene. Fino all'acquisizione di nuovi elementi di discussione, non potrei far altro che ribadire i vecchi (cosa che comunque, per non farvi sentire soli e farvi capire che ci sono, ho appena fatto riguardo la webcam).
Prendendo invece seriamente alla lettera il titolo di questo topic, che è andato off-topic già alla seconda postata, è un record, mi riservo di rispondere più avanti, perchè ce n'è di cose che non mancano a Macu, ma adesso, appena tornato da due giorni passati lassù e con un certo sonno addosso, non sono in grado di spiegarmi bene.
<blockquote id="quote"><font size="1" face="Verdana, Arial, Helvetica" id="quote">Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">E i fuori topic invece ho notato che destano un certo interesse....<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">
Vero. E chi vi impedisce di farli? Fateli, ma fateli fuori topic. C'è un bellissimo topic che il buon gandalf ha aperto dove ognuno può parlare di quello che vuole: fatelo.
vivamacu
 
Messaggi: 732
Iscritto il: lun dic 05, 2005 7:00 pm
Località:

Messaggioda vivamacu » gio ott 26, 2006 1:14 am

Mah, dipende.
Va benissimo la prima parte: a Macu c'è una strana tendenza a insistere sulle cose che non condivido appieno. Pazienza.

Va malissimo la seconda parte: una delle cose che a Macu mancava (beh, forse continua a mancare, anche se qualche segnale c'è) è la promozione adeguata. Mai visto uno straccio di volantino che ti pubblicizzasse gli impianti, per esempio, nonostante siano anche in estate parte fondamentale dell'ossatura portante del turismo a Macugnaga. Finalmente ne è spuntato uno! E un'altra delle cose che mancavano era la sinergia. Un posto dove se la gente vuole sapere tutto, ma proprio tutto, quello che c'è da fare a Macugnaga, vi si può rivolgere per ottenere l'intero scibile. Anche se forse bisogna ancora evolversi, quest'anno all'IAT si trovavano i volantini degli alberghi, dei rifugi, dei musei, anche degli impianti! E finalmente un turista non deve farsi il giro del paese per trovare tutto quello che gli serve. Va all'IAT, trova tutto quello che c'è, e poi sta a lui decidere.

Se questa cosa straordinaria, che purtroppo è solo l'unica che ho visto, ma che rientra a pieno titolo nella categoria "aumento delle capacità di promozione, semplificazione dell'offerta turistica, aumentata tendenza ad accattivarsi il turista" non va bene...
Allora chiedo scusa ai macugnaghesi, perchè hanno ragione a dire che ci lamentiamo di tutto.
vivamacu
 
Messaggi: 732
Iscritto il: lun dic 05, 2005 7:00 pm
Località:

Messaggioda vivamacu » ven nov 24, 2006 7:43 pm

Tempo fa dissi che avrei scritto qualcosa qui, ma ho sempre rimandato nella consapevolezza che non è per niente facile. Ci provo. Una premessa: per ora esulo dall’ambito “materiale” del topic, rimanendo invece in un ambito più “spirituale”. Immagino quindi che ciò che scriverò qui farà storcere il naso ai macugnaghesi, che diranno "sì, vabbè, ma di questo non si campa". A parte il fatto che è tutto da vedersi, comunque mi riprometto di rimandare ad altro e successivo post considerazioni più terra-terra (del tipo: non manca una sala giochi, non manca una kongresshaus, non manca un parroco come si deve, non manca il centro sportivo, non manca un pub, non mancano le gnocche nel pub ecc ecc).
Dunque, secondo me, cosa non manca a Macugnaga?

A Macugnaga non manca la natura vera.
Il rosa del primo sole che sveglia le valanghe e addormenta le stelle. Il cielo blu come l’oceano che riveste di meraviglia lo splendore circostante. Il gorgoglio di un torrente poco distante che guida con voce amica il passo. I boschi antichi e misteriosi in cui respiri la storia di un’intera valle. L’incontro fuggevole con una marmotta inquieta che fischia per avvertire i suoi amici della tua presenza. I pinnacoli di roccia e ghiaccio che si inseguono nel tentativo di raggiungere per primi il cielo.

A Macugnaga non manca la storia vera.
Le baite e le pietre delle antiche casere che raccontano storie di un tempo che fu. I vestiti variopinti che tramandano usi e costumi di un popolo che ha saputo convivere con la spietata montagna. Leggende e racconti frutti della saggezza forse ingenua ma profonda degli antenati. Miniere oscure e senza fondo dove insieme alle candele anche la vita delle persone poteva spegnersi poco alla volta. Chiese cappelle croci e oratori laddove religione e storia si intrecciano indissolubili in un mosaico di anime in preghiera. Una luce accesa là sulla montagna buia a illuminare i difficili passi della vita.

A Macugnaga non manca il silenzio.
Il cielo stellato che penetra dagli occhi fino all’anima nelle sere limpide di agosto. Il santuario della natura in cui scopri all’improvviso di trovarti quando raggiungi la croce dei Vasma. La nebbia impalpabile delle giornate di brutto tempo che attutisce i suoni ma amplifica le malinconie. La saggezza antica delle fronde del Vecchio Tiglio a cui racconti i tuoi perché. Il vento che soffia fra i pascoli abbandonati di alta quota e sussurra emozioni dimenticate. Il sasso su cui ti siedi in mezzo a una radura dove ascolti solo i tuoi pensieri per ritrovar te stesso.

A Macugnaga non manca l’amicizia.
Il gruppo qualche anno enorme e qualche anno esile con cui condividi le tue giornate. Le sbronze colossali al Frizzi che ti costringono a fare un lungo giro per riaccompagnarsi tutti a casa. I piatti di polenta innaffiati di vino e canzoni suonate alla chitarra per cantare anche se sei stonato. I cammini sui sentieri dei monti guidati dal passo sicuro e dalla fede potente di don Maurizio. Gli acquazzoni che ti riportano a casa fradicio quando sei uscito a camminare con la mantella ma senza ombrello e non fa niente perché tanto l’importante è stare insieme. Le notti di san Lorenzo con lo sguardo all’infinito per contar più stelle cadenti di tutti gli altri.

A Macugnaga non manca la Montagna, quella con la M maiuscola.
Beh, ci ho provato, ma non credo che il risultato sia all’altezza di ciò che realmente intendevo dire.

Indovina questa citazione, dario: “<i>Le parole le immiseriscono, le parole rimpiccioliscono cose che finché erano nella vostra testa sembravano sconfinate, e le riducono a non più che a grandezza naturale quando vengono portate fuori</i>”.
E con questo non ho altro da aggiungere, vostro onore. Mi appello alla clemenza della corte.
vivamacu
 
Messaggi: 732
Iscritto il: lun dic 05, 2005 7:00 pm
Località:

Messaggioda stilnox » sab nov 25, 2006 12:37 am

toh sto topic nn l'avevo ancora visto e visto che oggi sono NERO come la pece scrivo pure qui..
quello che NON manca a macugnaga sono persone CATTIVE, per non scrivere altro, che nn hanno un bel niente da fare e passano le giornate a rovinare la vita alle altre e nn guardando a quello che fanno loro per primi, a macugnaga non manca assolutamente chi pur vivendo di turismo boicotta ogni iniziativa nuova per "mantenere un tipo di turismo improntato sul silenzio" e la boicotta nel modo piu' vile che esista, a macugnaga pero' dall'altra parte ci sono persone che ci provano nonostante tutto
... peccato solo non possa fare nomi e cognomi ..
stilnox
 
Messaggi: 165
Iscritto il: ven dic 02, 2005 12:40 am
Località:

Messaggioda Gandalf » sab nov 25, 2006 2:14 am

E meno male che abbiamo un parroco come si deve,come faremmo senza di lui?! Tiene in piedi il paese! Tutti uniti dalla fede!!! Alleluja!!
Gandalf
 
Messaggi: 352
Iscritto il: mer dic 07, 2005 7:07 pm
Località:

Messaggioda stilnox » sab nov 25, 2006 4:12 am

santo, lo farei quasi santo...
stilnox
 
Messaggi: 165
Iscritto il: ven dic 02, 2005 12:40 am
Località:

Messaggioda dariobajo144 » sab nov 25, 2006 4:09 pm

....citazione...chi dice:"per il presepe vivente venite il giorno prima in sagrestia per evitare che ci siano 10 san giuseppe e nessun pastorello"...eheheheheheh ovvia ma mitica...ogni hanno puntualmente queste parole si risentono..
dariobajo144
 
Messaggi: 545
Iscritto il: sab mar 04, 2006 12:08 pm
Località: Lombardia

Messaggioda dariobajo144 » sab nov 25, 2006 4:13 pm

"Le parole le immiseriscono, le parole rimpiccioliscono cose che finché erano nella vostra testa sembravano sconfinate, e le riducono a non più che a grandezza naturale quando vengono portate fuori”.

ma non so...di certo non è nessun big della letteratura latina nè italiana nè inglese...neanche filosofo....bhò...
dariobajo144
 
Messaggi: 545
Iscritto il: sab mar 04, 2006 12:08 pm
Località: Lombardia

Messaggioda Gandalf » sab nov 25, 2006 4:34 pm

Apriamo un forum su Don Maurizio!! Alleluja!!
Gandalf
 
Messaggi: 352
Iscritto il: mer dic 07, 2005 7:07 pm
Località:

Messaggioda fitzroy » lun nov 27, 2006 1:15 pm

'topic', non 'forum'...
qualcuno l'ha fatto...

non condivido il sarcasmo in merito, ma ognuno ha le sue idee. come giustamente si diceva altrove, non esistono il bianco e il nero, esiste solo un'infinita scala di grigi... e don maurizio non fa eccezione, essendo anche lui uomo, prima che prete.

purtroppo le persone CATTIVE esistono. sta a noi non farle diventare più importanti di quello che sono e cercare, per quanto possibile, di PARLARCI e di CONFRONTARSI. solo a questo punto ISOLARLE se le si ritiene dannose. ma, appunto, non ingigantire queste difficoltà e farle diventare la causa di tutti i mali.

è perfettamente normale che non la si pensi tutti alla stessa maniera, come è perfettamente normale che gli interessi di un albergatore non necessariamente collimino con quelli, chessò, del proprietario di case. quello che non è normale è che si passi il tempo a farsi la guerra anzichè mettersi attorno a un tavolo e trovare soluzioni condivisibili (ovvio che con il muro contro muro non si va lontano). sarà un caso che è quello che spesso vedo e sento a macu?

guardiamoci dentro, prima di guardare dentro agli altri! la famosa 'pagliuzza' e la molto più problematica 'trave'... accetto anche di potermi sbagliare, ma non credo...
fitzroy
 
Messaggi: 128
Iscritto il: ven dic 02, 2005 2:16 pm
Località:

Messaggioda giaco carga macu » gio dic 07, 2006 8:34 pm

penso ke quella di sedersi intorno al tavolo sia una cosa fattibile dal sindaco e dalla sua giunta....cmq quello k nn manca a macu è d sicuro ilfascino....
è una località spettacolare, il posto + bello dl mondo ke molta gente nn sa sfruttare...
giaco carga macu
 
Messaggi: 267
Iscritto il: mer nov 22, 2006 10:00 pm
Località: Piemonte


Torna a Macugnaga domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite