rilancio bil & dintorni


rilancio bil & dintorni

Pubblicità

Pubblicità
 

rilancio bil & dintorni

Messaggioda dreamer » mar mar 06, 2012 12:12 am

secondo spin-off del topic 'piccole cose', perchè ritengo (a torto o a ragione, non so... ma è intrigante) che il tema possa permettere discussioni e proposte a profusione! copio e incollo nel post successivo!
dreamer
 
Messaggi: 1405
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda dreamer » mar mar 06, 2012 12:25 am

tralasciando i commenti di chi è semplicemente d'accordo con la proposta, nonchè alcune considerazioni che potevano deviare dal tema, ecco quanto detto finora.

marco51
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Staffa Bill come tratta urbana?
Vi siete mai rattristati quando il sole puntuale alle 12,30 se ne va' e non resta che rientrare o salire (spesso penso io) , e dove ? al Bill (il moro e' per molti troppo alto o ventoso).
e allora perche' non chiedere alle funivie di fare un prezzo di A/R al Bill come tratta urbana : 3 € anziche' 8 , penso quasi ad un 'elioparco dell'alpe Bill' , anche se non attrezzato (ancora) con Bar bastano pochi tavoli a panca in legno come quelli che si vedono viaggiando in trentino , un tentativo di nuovo impiego di uno spazio pregiato per leggersi il giornale , girovagare , ciaspolare , il max se ci fosse come al moro il wifi .
Eco sostenibile dicono e alle 16 te' caldo dalle funivie ,,no sarebbe un sogno. Pensiamoci...pero'</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

dreamer
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">anche solo 5€ a/r... tratta urbana presuppone un insediamento. vero è che pensare a come rendere il bil una sorta di 'appendice' del centro sportivo (o anche di più, vedi villaggetto walser, ma andremmo troppo oltre) sarebbe un obiettivo interessante, dai costi (relativamente) contenuti e dall'ottimo potenziale ritorno.</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

andry cp
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Per il 'vettovagliamento' basta un colpo di telefono al bar Joder o alla Taverna e loro mandano sù un bocia con la prima funivia che sale (l'abbonamento del trasporto se lo paga l'esercizio)...</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

marco51
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Che ne dici Davide (Rabbogliatti) pensi che possa andar bene anche ai residenti? Io proporrei anche l'accesso gratis ai residenti ultra settantenni come a Milano su ATM , oltre che per magari i bambini con maestre (facendo qualche scivolo..) , perche ,se vuoi ,non ti fai ambasciatore verso il comune e sondi l'interesse/didponibilita' e ci fai sapere ?</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

pitoro
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">l'abbiamo scritto un milione di volte in questo forum: il Bill è un tesoro buttato nel cestino (a seconda dei soggetti per ignavia, avidità o mancanza di fantasia). Rispetto alla mia amata Rosareccio, la sua rinascita chiederebbe costi ridotti e ne potrebbero fruire anche i non sciatori. L'unica condizione necessaria è che lassù si organizzi un minimo di accoglienza (poi se non è proprio minima tanto meglio).
Quali sono gli ostacoli burocratici? Quanto costa allestire una struttura/bar prefabbricata (in legno) circondata di panche e tavoloni e da dare in gestione come un rifugio? Il terreno è demaniale o di privati? Chi si metterebbe di traverso?
Lasciamo pure cadere a pezzi il vecchio rifugio, chissenefrega. Non è possibile sentirsi vincolati da qualcosa che di fatto non esiste più e che peraltro ormai non vale nulla. Non mi rivolgo solo a Davide, ma a tutti i rappresentanti del Comune di Macugnaga che ogni giorno entrano silenziosamente in questo bar virtuale: quale è il (vero) problema?</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

iso hirvi
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">(IMHO) non si faccia salire a gratis gli ultra xanni, che diano due euro anche agli anziani.
Mi pare che sia la gioventù a rischio di fuga da Macugnaga.</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

marco51
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">di fatto tra tanti esempi c'e' questa che allego , avendo fatto questa funicolare una volta e avendo visto che pur essendo la localita' raggiungibile con strada viene incentivato l'uso con tariffe di tratta urbana, notate anche la possibilita' per un trasporto di bici , non so' se al Bill si possa fare magari con orari selezionati e fatto un tracciato anche minimo estivo :
http://www.funiviemezzocorona.191.it/</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

vivamacu
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Il Monte di Mezzocorona è praticamente una frazione, con residenti fissi, decine di seconde case e due alberghi. Da cui si giustifica l'esistenza di una funivia, la tariffa urbana dei biglietti, e l'aiuto delle istituzioni nel ripianamento del bilancio. Al Bill non c'è assolutamente niente, nè residenti nè alberghi nè uno straccio di attività che non sia l'escursionismo.
Non perdiamo di vista la proposta iniziale di marco51: un biglietto può essere a prezzi popolari quanto vogliamo, ma se porta nel nulla la gente non ci va lo stesso, e se ci va non ci torna (e non mi dite che ci andrebbe volentieri per bersi una cioccolata nella sala d'attesa della funivia del Moro). Il rilancio del Bill ha bisogno di un richiamo, che sia un bar con tanto di solarium, che siano eventi organizzati come il concerto di qualche anno fa, che siano una pista di sci di fondo o un circuito per ciaspolatori, che siano le idee più folli uscite su questo forum come un parco-avventura o un vero e proprio villaggetto alpino con baite e alberghetti e piscine; ma in tal caso l'economicità dell'intervento va a farsi friggere, e si torna all'eterno discorso: nessuno conosce uno sceicco arabo in vena di spendere?</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

marco51
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">Meglio uovo oggi che...sceicco domani:
Non spostiamo l'obiettivo, puntiamo subito al biglietto che serve solo ok del comune ,intanto sarebbero solo soldi aggiuntivi, nessun aggravio economico che oggi nessuno usa la tratta se non per andare al moro , vorra' dire che per quel che mi riguarda 'porto uno sgabello da campeggio' o mi arrangio con le ciaspole, se saremo in molti poi si rivedra' automaticamente.</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

dorf
<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">L'idea che si trascina... del biglietto differenziato per il bill tra sciatori e non (4 euro?). terrazza magnifica sulla piazza, bar e solariu... con il sole fino alle 17 e oltre d'inverno...</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
dreamer
 
Messaggi: 1405
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda dreamer » mar mar 06, 2012 12:30 am

come spunto ulteriore, guardate qui cosa si sono inventati in alta badia... ben dettagliato anche su quotaneve:
http://www.skiforum.it/forum/dolomiti-s ... tagna.html
dreamer
 
Messaggi: 1405
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda pitoro » mar mar 06, 2012 1:40 am

dreamer, allora sei bastardo inside!!! Ti diverti a vederci rosicare?

Conosco bene quei posti e quella gente certamente all'avanguardia anche nell'ambito dolomitico/altoatesino.

Ma al Bill si può fare di meglio! Per BILL4KIDS bastano un tapis roulant, un bar con 50 sdraio davanti e uno spazio coperto da utilizzare in caso di maltempo, tre/quattro gonfiabili (non necessariamente grandi) e un paio di montagnole di neve accumulata con i gatti. Poi avremmo un posto assolutamente tranquillo e sicuro dove i piccoli possono divertirsi senza fare lo slalom tra migliaia di sciatori ogni ora e senza il viavai di gente che non lascia sereni i genitori.
Occorre però che questo spazio sia gestito da Funivie e Scuole sci, altrimenti ripartirebbe il carosello di invidie, critiche ed esposti a ogni genere di autorità che tante belle idee ha già affossato.

Per l'estate basterebbe aggiungere un programma di intrattenimento (senza ulteriori strutture), magari allargandosi fino all'alpeggio. I genitori affidano i bambini agli animatori alla base della funivia e li riprendono dopo la merenda.

Il Bill4kids può diventare la carta vincente di un programma settimanale per ragazzini che a giorni alterni coinvolga anche il paese, ma allo stesso tempo deve essere aperto quotidianamente con almeno una persona (qualificata, non una semplice baby sitter) che accoglie anche coloro che non partecipano ai programmi organizzati.
Fantasia e professionalità a Macu non mancano. Servono quattrini (in questo caso neppure troppi) e coesione
pitoro
 
Messaggi: 277
Iscritto il: mar apr 14, 2009 3:10 am
Località:

Messaggioda marco51 » mar mar 06, 2012 2:03 pm

Se ben ricordo ci sono disponibili 100.000 € all'anno al comune come entrata sicura per la concessione della nuova centrale idroelettrica fatta a Pecetto ponte...non lasciamoli in banca...facciamoli fruttare, io oltre ai bambini penso anche agli anziani del luogo a cui il sole fa' sempre bene e magari potrebbero essere piu' assidui frequentatori anche nelle mezze stagioni..
Avatar utente
marco51
 
Messaggi: 757
Iscritto il: dom nov 01, 2009 1:08 pm
Località:

Messaggioda dreamer » mer mar 07, 2012 1:13 am

yes, <i>bastard inside</i>, ma fino a un certo punto. il fatto è che il bil è lì ed è in un certo senso 'terreno vergine', libero per dar sfogo alla fantasia. possibilmente non alla fantascienza. e i tuoi suggerimenti, caro pitoro, sono della prima specie, non della seconda...

siamo tutti concordi che sia un luogo attualmente abbandonato a se stesso e potenzialmente una risorsa utilissima nell'attuale situazione, oltre che 'attivabile' ragionevolmente con investimenti non ingenti. e allora, perchè non contribuire a creare un 'progetto' per il bil?
dreamer
 
Messaggi: 1405
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia


Torna a Macugnaga domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite