PIU' posti letto o PIU' qualita' ?


Pubblicità

Pubblicità
 

Messaggioda meccia » gio ott 13, 2011 9:27 pm

......si parla di un paio di 4 stelle da 60 posti letto
mica male, vero?
e se si pensa ancora al collocamento di una struttura ex novo al lago secco ..........io sarei anche disposto a rinunciare al mio agriturismo al bill per un alberghetto tuttolegnopietraejacuzzivistaest:


<b>Immagine:</b>

<font size="1"> 28,9 KB</font id="size1">

[;)]

alzando il target chissa' che possano anche ripartire le ristrutturazioni.........<b>ed ora caccia magnate russo</b> !
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Messaggioda pitoro » gio ott 13, 2011 10:05 pm

ocio che un quattro stelle per andare in pareggio nel medio termine ha bisogno di qualche camera in più. Quante? Dipende dagli eventuali incassi supplementari derivanti da eventuale ristorante o centro benessere (per esempio) aperto al pubblico. Con 25/30 camere l'operazione è molto a rischio, soprattutto in montagna dove le spese di gestione sono più alte che altrove.

In ogni caso occorre che l'hotel sia capace di generare turismo, e non che si limiti a riceverlo. Però la strada è questa: più posti letto a rotazione (di tutte le categorie)
pitoro
 
Messaggi: 277
Iscritto il: mar apr 14, 2009 3:10 am
Località:

Messaggioda dreamer » ven ott 14, 2011 12:34 am

...e ocio che il lago secco la est la vede solo se ci fai anche un traforo sotto al rosareccio, tipo cannocchiale!!! [B)][xx(][}:)]

concordo poi con pitoro: quella dei 'più posti letto a rotazione' è una delle vie da percorrere. ho letto da più parti che le località più 'ferme'/in calo sono quelle che si buttano in primis sulle seconde case, tralasciando gli alberghi (mmmmh... esattamente la situazione di macu? ops!); strutture che però necessitano di attrattive per riempirsi...
dreamer
 
Messaggi: 1405
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda pitoro » ven ott 14, 2011 3:06 am

Visto che siamo in tema di alberghi, copio e incollo qui un comunicato ricevuto nei giorni scorsi. Meccia ha il pallino dei lavori pubblici, io mi accontento delle bici. Sarà per questo che non sono mai diventato ricco?





Parte la procedura FIAB per "attestare" le strutture ricettive "amiche dei ciclisti" in Italia.

Si tratta di un passo in avanti rispetto al portale specializzato www.albergabici.it, promosso e gestito dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta, che già ora rappresenta il principale riferimento per tutti i cicloturisti italiani ed esteri, oltre che per i propri iscritti, che cercano dove pernottare durante le loro vacanze in bicicletta nel nostro paese.

Con le sue 1.800 strutture registrate Albergabici è - attualmente in Italia - il portale più completo e specializzato per cicloturisti.

Ma ecco la novità. Dal 2012, le strutture che posseggono tutti i requisiti minimi per richiederlo, potranno ottenere da FIAB l'attestazione di struttura ricettiva "Amica della Bicicletta" e potranno affiggere in bella vista un'apposita targa. Inoltre tutti gli operatori della ricettività che risponderanno entro il prossimo dicembre, saranno inseriti in un catalogo specializzato che diventerà l'unico in Italia pensato espressamente per i viaggiatori in bicicletta.

Il catalogo sarà presentato in tutte le fiere di settore a partire dalla prossima BIT di Milano e distribuito a tutte le oltre 120 associazioni FIAB che totalizzano 15.000 soci.

Ma quali sono i requisiti minimi per poter richiedere l'attestazione?

Risponde Michele Mutterle, responsabile del portale Albergabici: "Possibilità di pernottamento anche per solo una notte, escluso il mese di agosto; disponibilità gratuita di un luogo chiuso e sicuro per posteggiare le biciclette durante la notte; disponibilità di mappe cicloturistiche della zona, da fornire in omaggio, in prestito o in vendita; disponibilità di luoghi adatti per asciugare vestiti e attrezzatura dei ciclisti ospiti; disponibilità di attrezzatura di base per la riparazione delle bici da parte dei loro ospiti in bici; conoscenza di negozi e riparatori di biciclette nelle vicinanze; possibilità di fornire una sostanziosa colazione con alimenti adatti ai ciclisti (es. muesli, yogurt, confetture, miele, frutta, pane fresco)".

Ma non è tutto. "Oltre alla targa e al catalogo - prosegue Michele Mutterle - le strutture che si meriteranno il rinoscimento FIAB di Amiche della Bicicletta saranno in evidenza nei portali della FIAB www.albergabici.it e www.bicitalia.org, riceveranno due copie per numero della rivista della FIAB "BC", saranno facilitate nei contatti con le associazioni FIAB e nella ricezione di comunicati specifici riguardanti notizie, corsi, convegni, relativi al cicloturismo".

Per ulteriori informazioni http://www.albergabici.it/albergab/attestato.htm
pitoro
 
Messaggi: 277
Iscritto il: mar apr 14, 2009 3:10 am
Località:

Messaggioda pitoro » ven ott 14, 2011 3:09 am

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">dreamer ha scritto:

...e ocio che il lago secco la est la vede solo se ci fai anche un traforo sotto al rosareccio, tipo cannocchiale!!! [B)][xx(][}:)]

</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">

Che problema c'è? Chiedi alla Gelmini che di tunnel se ne intende[}:)]

E comunque anche la vista sul Fad non è malaccio
pitoro
 
Messaggi: 277
Iscritto il: mar apr 14, 2009 3:10 am
Località:

Messaggioda meccia » ven ott 14, 2011 9:28 pm

la est si vedrebbe dal bill!

e poi 60 posti 60 camere sia quel che sia basta alzare il tiro ..........alberghi e seconde case solo di un certo livello
......libera ristrutturazione di tutti il degrado edilizio anni 70 (soprattutto a staffa).....la rotazione fatela solo con i posti auto (anzi meglio posti camper!![}:)])

............cmq continueremo settimana prox (soprattutto su "le localita' dal gran numero di secondecase......")
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Messaggioda meccia » lun ott 17, 2011 8:11 pm

sulle seconde case abbiamo un bel concorso di colpe:

<b>Immagine:</b>

<font size="1"> 87,4 KB</font id="size1">

visto quanti camini? in un unica frazione!
fortunatamente credo che non si possa piu' costruire così tanto ( lo spero). popi farina ci sta facendo vedere quanto alcune seconde case possano essere una risorsa (grz popi) e cmq sono una delle differenze per cui non potremo mai essere equiparati a nessuno.
non vorrei mai piu' un certo tipo di seconde case ........come non vorrei mai piu' un certo tipo di alberghi.
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Messaggioda dreamer » mar ott 18, 2011 1:32 am

<i>la est si vedrebbe dal bill!</i>

esatto!!![8D][8D][8D] (altro che lago secco... il regno di muschi, licheni e muffa...)
dreamer
 
Messaggi: 1405
Iscritto il: gio nov 10, 2005 2:30 pm
Località: Lombardia

Messaggioda anzan » mar ott 18, 2011 2:37 am

<div align="center" id="quote2"><table class="quote"><tr><td class="quotetd"></td></tr><tr><td class="quotetd2"><span class="quotetext">dreamer ha scritto:

<i>la est si vedrebbe dal bill!</i>

esatto!!![8D][8D][8D] (altro che lago secco... il regno di muschi, licheni e muffa...)
</span></td></tr></table></div align="center" id="quote2">
Penserete mica ad un paesino in quota tipo Bettmeralp?
Avatar utente
anzan
Site Admin
 
Messaggi: 405
Iscritto il: sab dic 09, 2006 2:29 am
Località:

Messaggioda meccia » mar ott 18, 2011 7:11 pm

paaaeeesiiiinoooo......... diciamo un resortino. ( se si trova il privato che investe, noi si fa un torpedone di ambientalisti con felpacappuccioneranera e li si porta in gita in val di susa. poi diamo un paio di spianatine qua là [:)])

(che poi se non arriva l'alberghetto 4 stelle..... io torno subito all'idea agriturismo, nessun problema)
meccia
 
Messaggi: 2024
Iscritto il: mar gen 02, 2007 10:21 pm

Precedente

Torna a Macugnaga domani

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite